Newwave Media srl

Palio delle Antiche repubbliche Marinare Italiane

62ARegata delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane

Alto Patronato del Presidente della Repubblica

Pisa

18 giugno 2017

Programma

4

GLORIOSE
REPUBBLICHE
MARINARE

62

ANNI
DI AVVINCENTI DUELLI
VIA MARE

320

FIGURANTI
IN COSTUME
STORICO

Storia

Le Repubbliche Marinare

Albo d'oro
Introduzione

Il palio

Il Palio delle Antiche Repubbliche marinare è segno vivo e vitale del legame che Venezia, Pisa, Amalfi e Genova hanno con il proprio elemento: l’acqua, che ancora oggi è fonte di vita e moderna ricchezza. La Regata rappresenta un momento in cui la forza, la competizione, divengono grandi motori dell’orgoglio antico, che fa di questi uomini, di questi vogatori, i rappresentanti di un mondo intero. È la propria identità che simbolicamente viene rappresentata in questa competizione ed ognuno degli equipaggi porta in dote la propria storia e la propria tradizione.

Approfondisci
Tecnica

Barche & remi

Lo scafo originale detto “Galeone” fu disegnato e costruito nel 1956 dai maestri d’ascia dei canteri della Cooperativa Gondolieri di Venezia e fu scelto tra i molti proposti dai Comitati Cittadini proprio perché più attinente alle rievocazioni storiche e sulla linea della antiche “Galere” o “Feluche di Rappresentanza”; dello scafo furono fissati i pesi e le misure con le loro tolleranze.

Approfondisci
Storia

Il corteo

Il corteo è ovviamente la parte coreografica più bella della manifestazione, ogni città è impegnata con circa 80 figuranti che sfilano preparando il pubblico al clima della regata. I costumi sono riproduzioni d’epoca e spesso gli stessi sono divenuti, con il tempo, dei pezzi unici tanto da essere usati solo in esposizioni museali statiche. Gli oltre 320 figuranti interpretano al meglio fatti ed avvenimenti dell’epoca e scorrono nel corteo con l’ausilio di cavalli e portantini al tempo scandito da timpanisti, tamburini e trombettieri.

Approfondisci